Come riconoscere un virus all’interno del tuo pc

Come riconoscere un virus all'interno del tuo pc

Il tuo PC si comporta in modo anomalo? Risulta evidentemente rallentato? Va in crash di frequente oppure la barra dei comandi è sparita?

Con molta probabilità il tuo PC è infettato da un virus.

La salute dei nostri PC è importante come la riservatezza e sicurezza della nostra privacy quali password, codici di conti correnti e simili. Tutti i nostri dati sensibili devono essere al sicuro da agenti esterni pronti ad appropriarsene con conseguenze disastrose, ma tenere al sicuro i propri dispositivi non è un compito semplice.
La via più frequente di infezione è la navigazione non protetta di siti di dubbia natura o l’apertura di mail da fonti sconosciute.
Malware e Trojan risultano essere i pericoli più comuni andando alla ricerca di dati personali e chiavi di accesso di milioni di utenti.
Non è semplice capire se il computer è infetto o abbia solamente qualche problema hardware, per scoprirlo è necessario l’utilizzo di appositi software per il controllo della salute e della sicurezza del PC.

Analizziamo alcuni modi per riconoscere una possibile infezione informatica:

  • Avvio: tempi di avvio esageratamente lunghi o impossibilità di accedere al Sistema Operativo, ad esempio Windows
  • Disco rigido: il disco gira o la spia lampeggia senza che stia eseguendo alcun programma
  • Programmi: alcuni cominciano a non funzionare correttamente o si bloccano
  • Browser: l’apertura automatica di pagine web e l’impossibilità di chiuderle
  • Popup: potrebbero comparire messaggi pubblicitari senza alcun programma in esecuzione
  • Gestione attività: impossibilità di accedervi con i tasti Ctrl+Alt+Canc

Questi potrebbero essere alcuni evidenti segnali di infezione. Vediamo ora cosa può fare un utente in questi casi.

Il primo passo è installare un antivirus efficiente e di ultima generazione, ve ne sono molti scaricabili sia gratuitamente che a pagamento con formule annue e di sconto con l’acquisto di più licenze, quindi con la possibilità di installarlo su più dispositivi. Terminata l’installazione lanciate l’antivirus e seguite le istruzioni a video. Al termine della scansione verrà redatto un elenco delle possibili infezioni e le azioni disponibili. Purtroppo non sempre si riesce ad eliminare in modo efficace il virus, potrebbe essere necessario eseguire più volte la scansione e pulitura.

Il secondo passo è quello di tenere costantemente aggiornato il nostro antivirus. Ogni giorno milioni di nuovi agenti patogeni informatici vengono inseriti nella rete pronti ad insinuarsi nei nostri PC per intercettare i dati sensibili. Di norma il software avverte della disponibilità di aggiornamenti, ma nulla vieta di fare un controllo ed un eventuale aggiornamento manuale. Tenete sempre attivo l’antivirus anche quando non navigate in rete. Ricordate che le email e relativi allegati rappresentano un’altra grande fonte di infezione. Evitate di aprire email sconosciute o di dubbia provenienza. Sempre più spesso mascherate come comunicazioni da parte della banca o delle poste.

Un altro strumento utile alla protezione della privacy e dati presenti nel computer da hacker informatici è il firewall. Questi software di solito già presenti nel sistema operativo e quindi non necessariamente da scaricare ed installare permettono di gestire le porte del computer, controllando i dati in ingresso e uscita alla ricerca di eventuali tentativi di accesso non autorizzato.

 

Se non siete degli esperti di informatica è importante rivolgersi ad un centro assistenza specializzato in riparazione computer altrimenti rischiate di fare più danni della grandine.

Ricordate che nessun antivirus o antimalware copre il 100% delle infezioni informatiche in circolazione. La prevenzione e la cura è l’arma migliore per prevenire l’attacco da parte dei pirati informatici. Il miglior modo per stare lontani da possibili infezioni è evitare siti che con contenuti non legali o che offrono software o materiali da scaricare gratis senza averne il permesso, alcuni siti torrent e siti di film in streaming, siti che trasmettono partite e alcuni siti per adulti.